Oggi voglio parlarvi di atmosfere da mille e una notte, di oriente, di ricami e arazzi, di Suzani e di disegni tribali. Oggi voglio parlarvi dell’inconfondibile stile di Idarica Gazzoni e del marchio Arjumands world.

Per chi non conoscesse questo marchio, le carte da parati e i tessuti di Arjumand’s world sono stati disegnati da Idarica Gazzoni ed erano presenti alla Milano Design Week 2017, nello spazio di Corian-Cabana in un progetto che presentava ambienti in stile massimalista e dove Corian ha dato grande espressività al suo prodotto.

In controtendenza con lo stile minimalista, al quale siamo un pò tutti abituati, dove tutto è in equilibrio tra palette colori dai toni neutri, mobili dalle linee essenziali, di cui per intenderci lo stile nordico è una delle espressioni più conosciute, lo stile massimalista invece decora ambienti, pareti, arredi, tapezzerie e oggetti.

Nello stile massimalista le regole vengono dettate dal buon gusto di chi lo sceglie, dalla ricerca di scenografie cariche di colori, entusiasmo e straripante personalità.

E’ in questo stile della decorazione che si muove l’arte di Idarica Gazzoni. Ho avuto la fortuna di entrare nel suo negozio a Milano, in via Santa Marta, dove mi hanno raccontato il lavoro di ricerca stilistica che portano avanti.

Per Arjumaond’s world la decorazione non è fine a se stessa ma carica di storia e di significati e della voglia di tramandare attraverso l’utilizzo creativo di stoffe, tessuti e carte da parati motivi decoratici orientali ed asiatici.

Idarica Gazzoni nasce come decoratrice murale, dopo avere studiato a Bruxelles; un lavoro molto faticoso, fatto di trabattelli e sforzo fisico, ma negli anni a seguire, dopo avere decorato molte fra case e ville di lusso, capisce che è tempo di rinnovare il suo lavoro e di rendere replicabile la sua arte e la sua ricerca, oltre la fatica. Decide insomma di proporre i disegni realizzati sulle pareti di ville e ristoranti da mille e una notte su carte da parati e tessuti, tutto questo restando fedele al suo stile.

Fra i motivi che Idarica Gazzoni ripropone nei disegni, ci sono sopratutto elementi naturali come fiori e frutti.

Fiori di loto, melograno, foglie di banano, ma anche motivi della tradizione mediorientale come i baffi o gli occhi turchi simbolo di Arjumand’s world, oltre che i motivi geometrici della tradizione asiatica.

Uovo di Struzzo, simbolo di rinascita e di perfezione.

Quello che produce Idarica Gazzoni ha il sapore dell’artigianilità, della curiosità, della passione per il proprio lavoro. All’interno del negozio si trovano anche oggetti recuperati qua e là per il mondo ma riprosti in stile Arjumand’s World.

Per esempio, due cuscini (pezzi unici) recuperati da un antico arazzo nuziale dell’Uzbekistan, che raffigurano un uomo e una donna in procinto di sposarsi o dei Suzani (arazzi tribali tipici dell’Anatolia) ricamati a mano, i corredi dell’epoca. Propone anche un letto che veniva usato anticamente nelle campagne militari, che poteva essere smontato, portato in giro per le campagne e rimontato, un letto che è anche un oggetto di grande pregio.

Vi lascio ad una carrelata di immagini che sono un’esplosione di colori, lusso e personalità.

Cuscini (pezzi unici) raffiguranti un uomo e una donna in procinto di sposarsi, il disegno è stato recuperato da un arazzo nuziale Uzbeko ricamato a mano.
Piatti da collezione e non, con motivi della tradizione mediorientale. I baffi turchi, l’occhio porta fortuna o il melograno simbolo di fertilità. Il melograno tra l’altro è considerato uno degli alberi da frutto più antichi coltivati dall’uomo, piantato di fronte alle antiche dimore come auspicio di prosperità.
The Bed. Letto singolo o matrimoniale. Viene riproposta la struttura dei letti usati nelle campagne militari. La struttura era smontabile e molto leggera per potere essrere trasportata facilmente. Un letto ripensato in chiave Arjumand dal fascino irresistibile.

Corian Cabana, istallazione per la Miano Design Week 2017
Corian Cabana, istallazione per la Miano Design Week 2017

Uno dei locali pubblici in cui le sue carte da parati e i tessuti hanno dato sfoggio di se è sicuramente il Liza di Beirut, un locale magico di cui voglio proporvi delle immagini prese dal sito di www.arjumandsworld.com

credits photo LIZA BEIRUT
credits photo LIZA BEIRUT
credits photo LIZA BEIRUT
Follow us:
EMAIL
Facebook
Facebook
Instagram
PINTEREST

Write A Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi