Se sognate un giardino rigoglioso, pieno di profumi, ombra, farfalle, fragole e perchè no anche qualche pomodoro, ma siete convinti di avere un balcone piccolo per realizzare il vostro sogno, con questo articolo vi dimostrerò il contrario.

In 80 cm di larghezza, su un balcone piccolo, stretto e lungo, in un appartamento in centro a Milano, un’amante del giardinaggio è riuscita ha realizzare l’impossibile. Un meraviglioso e profumatissimo angolo di paradiso.

Anche io ho un balcone piccolo e stretto come questo ma grazie alle ispirazioni che la proprietaria di questo balcone mi ha dato, sono riuscita a realizzare il mio sogno, un piccolo giardino sospeso… e non ci crederete ma da anni vivono sul mio balcone anche un glicine, una camelia, delle ortensie meravigliose… e molto altro…

Attraverso semplici soluzioni è riuscita ad ottimizzare il poco spazio a disposizione, trasformandolo in  un giardino rigoglioso che porta anche notevole ombra al suo appartamento esposto a sud.

In questo articolo vi prongo alcune soluzioni che potrete adottare anche voi per realizzare il vostro sogno.

idee per un piccolo balcone

1- Esistono in commercio numerosi porta vasi in ferro battuto di forme e dimensioni differenti, che potete agganciare alla ringhiera del vostro balcone. Dopo avere verificato la solidità della vostra ringhiera, affidandovi magari ad un giardiniere che saprà darvi il giusto consiglio, potete scegliere le cassette idonee al balcone. Io personalmente mi fornisco alla Leroy Merlin ma anche in diversi vivai, sparsi in città.

2)  Acqua e terra pesano parecchio, di norma una ringhiera riesce a sostenere il carico di qualche vaso appeso, ma in questo caso la proprietaria, vista la sua grande passione per il giardinaggio, ha chiesto, in occasione del restauro della facciata,  una verifica della stabilità del suo balcone, perchè non voleva rinunciare alla sua grande passione e così la esile ringhiera in ferro battuto si è dimiostrata in grado di sostenere il carico di tutte le sue piante.

3) Per un effetto più rigoglioso, potete agganciare esternamente ed internamente i porta vasi così l’effetto “giungla” sarà assicurato ma esistono in commercio anche vasi che funzionano bene su entrambi i lati, come quelli di Bama.

4) Visto che anche lo stile è importante, vi darò due suggerimenti, il primo è di mantenere i vasi più o meno dello stesso colore, se scegliete vasi in terracotta o in plastica nera, mantenete sempre la stessa tipologia e colore;

Secondo, un giardino che si rispetti ha sempre dei piccoli oggetti sparsi qua e là, che mettono allegria. Io adoro le girandole che tengono lontani gli uccellini e danno sempre molto colore… per non parlare poi dei nanetti da giardino.

idee per un balcone piccolo homelacoidee per un balcone piccolo

 

idee per un balcone piccolo homelaco

ispirazione per un piccolo balcone
Felce, gelsomini, melograno, dracena, alloro, salvia, rosmarino, ciclamini camelie, ortensie, fragole, aloe, bonsai, azalee, maranta, ficus, areca, menta… ecco solo alcune delle meravigliose piante che questa incredibile “giardiniera” è riuscita a far crescere.

idee per un balcone piccoloidee per un balcone piccolo

Follow us:
Facebook
Facebook
Instagram

Write A Comment